Cos'è il semestre europeo?

Cos'è il semestre europeo?

Il "semestre europeo" è un ciclo di coordinamento delle politiche economiche e di bilancio nell'ambito dell'UE.

Si focalizza sul periodo di sei mesi dall'inizio di ogni anno, per questo si chiama "semestre".

Durante il semestre europeo gli Stati membri allineano le rispettive politiche economiche e di bilancio con gli obiettivi e le norme convenute a livello dell'UE. In tal modo, il semestre europeo mira a:

  • garantire finanze pubbliche sane;
  • promuovere la crescita economica;
  • prevenire squilibri macroeconomici eccessivi nell'UE.

Chi fa cosa nel semestre europeo? [Infographic]

Chi fa cosa nel semestre europeo?

fonte: http://www.consilium.europa.eu/special-reports/european-semester?lang=it

Priorità Nazionali

Dal primo luglio al 31 dicembre 2014 l'Italia eserciterà la Presidenza di turno del Consiglio dell'Unione Europea.

Partendo dal piano di lavoro dell’UE per la gioventù per il 2014-2015 adottato dal Consiglio nel maggio 2014, in questi sei mesi la Presidenza italiana intende promuovere l’accesso dei giovani ai diritti, al fine di favorire la loro autonomia e partecipazione sociale.

A causa della crisi economica che dei cambiamenti demografici che hanno avuto luogo negli ultimi anni, i giovani incontrano sempre maggiore difficoltà nell’accedere ai diritti fondamentali. Vi è la necessità di un programma coerente e completo che favorisca la capacità dei giovani di sviluppare le proprie potenzialità, di scegliere in modo autonomo e vivere in modo indipendente, fornendo loro gli strumenti necessari per partecipare in modo critico e attivo nella vita sociale, politica ed economica della propria comunità.

Le priorità che la Presidenza italiana si propone di analizzare nel settore gioventù sono:

  • promuovere l’occupazione giovanile - al fine di garantire un trattamento equo e parità di retribuzione e favorire la capacità dei giovani di raggiungere l'autonomia;
  • migliorare il welfare – rafforzando servizi sociali, assistenziali e sanitari che soddisfino le esigenze specifiche dei giovani e sostengano la loro autonomia;
  • favorire la partecipazione politica e sociale dei giovani e la loro inclusione nei processi decisionali;
  • sostenere il riconoscimento dello youth work come strumento fondamentale per promuovere l’autonomia dei giovani e l’accesso ai diritti, incrementare il sostegno finanziario per le iniziative promosse egestite da giovani o da organizzazioni giovanili e promuovere il riconoscimento dell’educazione non formale e informale.
  • ridurre le differenze di genere nelle politiche giovanili e le pratiche discriminatorie nei confronti dei giovani (es. nel settore degli alloggi, accesso al credito, l'assistenza sanitaria, fornitura di servizi e istruzione);
  • aumentare l’accesso all’informazione sui diritti che i giovani hanno come cittadini europei, investendo nell’educazione ai diritti umani e nello sviluppo di una politica intersettoriale.

Quali politiche sono oggetto di coordinamento durante il semestre europeo?

Il semestre europeo si articola intorno a tre nuclei di coordinamento della politica economica:

Per maggiori informazioni:

Patto di stabilità e crescita (portale della zona euro)

Strategia Europa 2020 (sito web della Commissione)

Sorveglianza macroeconomica (portale della zona euro)

Dove andare in Europa ?

Visitare Amsterdam : Amsterdam è la più grande tra le piccole città del mondo. Celebre per i suoi canali, i musei e l’architettura, o ancora per la sua tolleranza, è senza dubbio una delle più belle città d’Europa.

Visitare Cracovia : Cracovia è l’antica capitale del Regno di Polonia. Risparmiata dalle distruzioni della seconda guerra mondiale, Krakow è la capitale culturale del paese, inserita nel patrimonio dell’Unesco per la sua ricchezza architettonica. È anche una città di studenti dalla dolcezza del vivere meridionale.

Visitare Varsovia : Varsavia racchiude in sé il miracolo dell’illusione ottica e della volontà di ferro. Regolarmente saccheggiata, occupata o distrutta, la capitale polacca ha saputo ricostruirsi sistematicamente per offrire oggi un volto creativo ed entusiasmante ai suoi visitatori.

Contatti

Presidenza del Consiglio dei Ministri
Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale

Via della Ferratella in Laterano, 51 - 00184 Roma
www.gioventu.gov.it
Forum Nazionale dei Giovani
Via Novara, 41 - 00198 Roma
www.forumnazionalegiovani.it